web analytics
   

VISUALIZZATO 3.846 VOLTE

 

…e non ci ferma più nessun!

Print Friendly, PDF & Email

Un breve post per segnalare l’ennesimo progetto del buon Massimo Mazzanti del quale trovate una succosa intervista a questo INDIRIZZO

Come potete leggere dall’intervista Il prode Max si è cimentato nella costruzione di un MAMEcab casalingo con risultati che definire ottimi è davvero limitato! Non contento della propria creatura il giovine ha deciso di rimettere mano al progetto aggiungendovi il digitale terrestre!

Qui sotto alcune immagini del Digital MAMEcab (nome coniato or ora dal sottoscritto) oltre ad una breve descrizione fornitami dallo stesso Max:

L’inserimento del digitale terrestre è stato possibile grazie ad una penna USB alla quale è possibile collegare una mini antenna o altre antenne amplificate, comprese quelle di casa. Inoltre ho riassegnato i comandi del player in modo da poter cambiare canale con il joystick…

La configurazione hardware è decisamente alla portata di chiunque infatti comprende:

  • Hard Disk da 40GB alquanto datato
  • Mainboard di recupero, risalente al 2003
  • CPU P4 a 2,8Ghz di recupero
  • 1GB di Ram
  • Scheda video neolitica da 64MB
  • Mini alimentatore ATX sempre di recupero
  • Monitor LCD 17″ acquistato usato

Praticamente per questo “PC completo” ho speso solo la bellezza di…30 Euro per il monitor LCD.
Faccio notare però che, per cominciare, è sufficiente qualsiasi configurazione con un Pentium II di base per farci girare una vecchia versione del MAME in DOS!”

Il MAMEcab di Max dimostra chiaramente che chiunque, se guidato da passione e competenza, può realizzare qualsiasi cosa pur non essendo esperto del settore!
E non è tutto…infatti attualmente Massimo ha in cantiere un altro interessante progetto che probabilmente (e dico probabilmente a causa del mio ristrettissimo tempo disponibile) mi vedrà coinvolto in prima persona!

Vi dò solo un indizio: MegaDriveCab

© Copyright 2009 - 2017 by Retrogaming Planet
 

Autore: Robert Grechi

Nato nel 1977 ho vissuto in prima persona la nascita dei videogames fin dal lontano 1982, anno in cui entro in possesso di uno splendido Colecovision e con il quale comincio la mia “carriera” videoludica! Da allora è stato un susseguirsi di Home Computer e Console che hanno ampliato ulteriormente l’interesse per i videogiochi al punto da aprire, nel mese di Luglio 2009, il blog Retrogaming Planet interamente dedicato al mondo videoludico anni ’80 – ‘ 90!

Condividi questo articolo

2 Commenti

  1. Ciao Robert, ti ringrazio per l’interessamento e complimenti per la passione che metti in tutto quello che fai.

  2. Grazie a te Max, da parte di tutti i lettori di Retrogaming Planet!

    Ce ne vorrebbero molte di persone con la tua stessa voglia di fare… .)

Invia Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *