web analytics
   

CHAMPIONSHIP SPRINT – Coin-Op (1986)

VISUALIZZATO 4.232 VOLTE

 
Print Friendly, PDF & Email

Come promesso eccomi qui a presentarvi quello che potremmo considerare il secondo episodio della serie Sprint di Atari.
Dopo l’esordio di Sprint, pubblicato nel 1986 (e del quel trovate la recensione QUI ) la serie si è arricchita di un nuovo episodio che, nonostante l’ottima realizzazio tecnica, ha riscosso meno successo dell’episodio precedente…

Stiamo parlando di Championship Sprint, pubblicato sempre nel 1986 e sempre dalla stessa Atari!

Il Marquees di Championship Sprint

Il Marquees di Cahmpionship Sprint

Su questo titolo c’è ben poco da dire che non sia già stato detto per Sprint: il titolo Atari infatti risulta essere assolutamente identico al suo predecessore eccezion fatta per un diverso design delle piste e, novità più importante, la rimozione del terzo giocatore umano selezionabile!
Ricorderete infatti che Sprint consentiva a ben tre giocatori di sfidarsi sulle otto piste disponibili…ebbene in Championship Sprint potremo fare lo stesso affrontando però un singolo avversario umano e due “computerizzati”!
Per il resto tutto è davvero identico a Sprint: la gara si svolgerà su ben otto differenti percorsi di difficoltà crescente e dotati (solo alcuni) di “cancelli” che si apriranno casualmente creando una scorciatoia verso il traguardo per i fortunati piloti che vi passeranno vicino al momento giusto.
Anche i power up non sono cambiati: potremo infatti potenziare il nostro mezzo o l’elicottero che verrà in nostro soccorso (fornendoci una macchina sostitutiva con gli stessi potenziamenti acquisiti fino a quel momento) dopo un incidente, semplicemente raccogliendo le 4 chiavi inglesi che appariranno di tanto in tanto sulla pista; nello stesso momento dovremo ancora una volta fare attenzione ai vortici d’aria presenti in pista o alle macchie d’olio sul terreno che metteranno a dura prova la tenuta di strada dei veicoli!


 

Questa volta però il titolo Atari è stato convertito, stranamente, soltanto per ZX Spectrum, Amstrad CPC e Commodore 64 con risultati identici al primo episodio.
Di seguito una splendida foto della scheda Jamma (responsabile del funzionamento di Championship Sprint) e poco più sotto le caratteristiche tecniche del cabinato Arcade oltre al link per scaricare il Mainteinance Manual del Coin-Op:

  • Hardware Atari System 2
  • CPU T11 (@ 10 Mhz), M6502 (@ 1.789772 Mhz)
  • Chip Audio YM2151 (@ 3.579545 Mhz), (2x) POKEY (@ 1.789772 Mhz)
  • Risoluzione video 512 x 384 pixels
  • Refresh Video 60.00 Hz
  • Orientamento schermo Orizzontale
  • Colori 256
  • Giocatori 2
  • Controllo Volante (senza Force Feedback) / Acceleratore
  • Tracciati 8

La scheda arcade originale di Championship Sprint

La scheda arcade originale di Championship Sprint

Per scaricare Il Mainteinance Manual di Championship Sprint cliccate QUI.

Per concludere suggerisco a tutti i retrogamer di provare il gioco se possibile in versione Arcade originale (anche se trovare il Coin-Op originale è un’impresa molto ardua) oppure su MAME, viste le esigue conversioni per console e Home Computer disponibili!
Un titolo comunque promosso a pieni voti!

© Copyright 2009 - 2017 by Retrogaming Planet
 

Autore: Robert Grechi

Nato nel 1977 ho vissuto in prima persona la nascita dei videogames fin dal lontano 1982, anno in cui entro in possesso di uno splendido Colecovision e con il quale comincio la mia “carriera” videoludica! Da allora è stato un susseguirsi di Home Computer e Console che hanno ampliato ulteriormente l’interesse per i videogiochi al punto da aprire, nel mese di Luglio 2009, il blog Retrogaming Planet interamente dedicato al mondo videoludico anni ’80 – ‘ 90!

Condividi questo articolo

Invia Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *