web analytics
   

CRIME AND PUNISHMENT – Commodore 64 (1984)

VISUALIZZATO 4.566 VOLTE

 
Print Friendly, PDF & Email

Nel 1984 la software house Imagic pubblicò Crime and Punishment, un titolo destinato inizialmente agli studenti delle facoltà di Giurisprudenza ed in seguito commercializzato al di fuori degli atenei universitari per Commodore 64, MS-DOS e Apple II!

La cover della confezione di gioco

Il retro della confezione del gioco


 

In Crime and Punishment potremmo trasformarci in giudici per un giorno vivendo in prima persona la tensione e la responsabilità delle quali, giornalmente, essi si fanno carico! Chiunque si accinge ad intraprendere questa carriera deve possedere tre caratteristiche fondamentali ovvero dedizione, tenacia ed una buona dose di faccia tosta che consentirà di superare brillantemente qualsiasi difficoltà!
Con Crime and Punishment avremo la possibilità di dimostrare le nostre capacità occupandoci di un caso, tratto dai veri archivi federali!
Come presidente della corte il nostro compito è quello di esaminare gli indizi, ascoltare i testimoni disponibili e raccogliere tutti i dati riguardanti il caso al fine di prendere una decisione sulla condanna da infliggere all’imputato: potremo decidere di mettere l’imputato in libertà vigilata o in prigione ed in quest’ultimo caso dovremo anche decidere quanto tempo dovrà trascorrere dietro le sbarre! In alcuni casi potremo addirittura optare per infliggere al malcapitato la pena di morte.

Il gioco contiene una serie impressionante di casi, che possono andare dal dirottamento di aerei alla guida in stato di ebbrezza o ancora ad abusi sessuali su bambini ed omicidi di primo grado, cosi come numerosissime informazioni sull’imputato che potremo richiedere per formulare il nostro verdetto: condanne precedenti, rapporti esistenti fra colpevole e vittima, valore dei danni materiali o perdite umane causate da un’eventuale azione terroristica nonchè l’equilibrio psichico e il comportamento in aula dell’accusato!
Le informazioni da esaminare durante sono moltissime (ma sta a noi decidere quanti indizi avere in mano prima di formulare il verdetto) ma, fortunatamente, non dovremo tenerle tutte in memoria dato il computer ci viene in aiuto registrando automaticamente ogni nuova “scoperta” o dato utile e dandoci la possibilità di richiamare l’archivio selezionando “Riesaminare i fatti noti” dal menu principale!

Il floppy di Crime&Punishment


 

Dopo aver esaminato gli indizi, ascoltato i testimoni disponibili e aver raccolto tutti i dati riguardanti il caso, potremo esprimere il nostro verdetto ed infliggere una pena commisurata alla gravità del caso… arrivando, come dicevo poco fa, addirittura a proporre la pena di morte per il colpevole!
Sebbene non ci sia limite al numero di informazioni esaminabili prima di emettere la sentenza, otterremo un punteggio maggiore se riusciremo ad infliggere la giusta pena con il minor numero di indizi utilizzati: infatti dopo aver emesso il nostro verdetto esso sarà confrontato con quello del giudice reale ed in base al risultato ci verrà assegnato un “QI giudiziario” a conferma delle nostre capacità!

Una pecca del gioco (abbastanza grave secondo me) è il fatto di non memorizzare i progressi dei QI assegnati di volta in volta in stile “Carriera” quindi non avere possibilità di migliorarci nel gioco in base ai casi affrontati in precedenza…
Nonostante questo piccolo difetto Crime and Punishment si rivela un ottimo gioco, intrigante al punto giusto e che risultata essere il prodotto di molti anni di seri studi sulla materia e ricerche approfondite da parte dei progettisti.
Il gioco non sfrutta minimamente le potenzialità grafiche e sonore del piccolo di casa Commodore infatti tutta la partita si riduce ad una serie di schermate statiche, raffiguranti noi stessi (ovvero il giudice) mentre esponiamo i risultati derivanti dall’esame del materiale disponibile o esprimiamo il verdetto finale, tutto ovviamente in formato testuale!

In definitiva un buon gioco realizzato per Commodore 64, MS-DOS ed Apple II che merita di essere provato nonostante i casi a volte raccapriccianti con i quali dovremo confrontarci!

VERSIONE APPLE II


 

DOWNLOAD

Gioca Crime and Punishment Vers. C64 online

Gioca Crime and Punishment Vers. Apple II online

Download Crime and Punishment MS-DOS

© Copyright 2009 - 2017 by Retrogaming Planet
 

Autore: Robert Grechi

Nato nel 1977 ho vissuto in prima persona la nascita dei videogames fin dal lontano 1982, anno in cui entro in possesso di uno splendido Colecovision e con il quale comincio la mia “carriera” videoludica! Da allora è stato un susseguirsi di Home Computer e Console che hanno ampliato ulteriormente l’interesse per i videogiochi al punto da aprire, nel mese di Luglio 2009, il blog Retrogaming Planet interamente dedicato al mondo videoludico anni ’80 – ‘ 90!

Condividi questo articolo

4 Commenti

  1. Veramente un titolo interessante che non mancherò di provare!! Il bisavolo di Phoenix Wright uno dei miei giochi preferiti per NDS 🙂

    Tex

  2. Phoenix Wright piace moltissimo anche a me su NDS!
    Credo che la grafica di Crime and Punishment in versione PC sia pressochè uguale a quella del C64 in ogni caso dovrai essere tu a darcene conferma realizzando la recensione… :)))

    Perchè la farai vero????

  3. @ RGP:

    E come no!! Appena trovo un po’ di tempo per provarlo!!

  4. Produci produci….

Invia Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *