TUTORIAL: Commodore 64, Amiga e Mega Drive collegati ad un monitor Philips CM-8833 (Stereo)

VISUALIZZATO 7.208 VOLTE

 

Come avrete notato da qualche tempo Retrogaming Planet ha cominciato a pubblicare alcune guide relative all’utilizzo di nuove periferiche, realizzate da appassionati retrogamers, che consentono di interfacciare la macchine storiche (quali Commodore 64, Amiga) agli odierni PC dandoci quindi la possibilità di giocare i numerosissimi titoli disponibili pur non possedendo le ormai vetuste cassette o cartucce originali).

Tutto ciò è stato possibile grazie al prezioso ed insostituibile supporto del mio amico Massimo Mazzanti (fondatore dell’ottimo blog TechInsiders) che oggi mi ha segnalato un’altra chicca da condividere prontamente con voi!

Infatti di seguito troverete la scheda tecnica del monitor Philips CM-8833 al quale potrete facilmente connettere Commodore 64, Amiga, Atari e, perchè no, Sega Mega Drive!
Andiamo a scoprire come…
 

CM8833monitor01

Il Philips CM-8833 è un monitor RGB 14″ lowscan (15.6Khz – 50/60Hz), ideale per visualizzare le basse risoluzioni (320×200 e 640×200) dei computer Atari, Commodore 64 o Amiga (infatti, pur costando molto meno, il monitor Philips presenta le stesse caratteristiche dello storico Commodore 1084)

Sulla parte frontale del monitor troviamo, oltre all’interruttore di accensione e al potenziometro del volume (stereo), i vari controlli per la regolazione dell’immagine (colore, contrasto, luminosità, spostamento orizzontale (h-pos) e due tasti: input-switch (cinch-din/scart) e green-switch.

Il monitor può accettare tre sorgenti video differenti (composito o CVBS, TTL, RGB).
 

Sul retro infatti trovano posto due ingressi RCA (composite video + audio), un ingresso DIN 8pin (TTL) e un’ingresso RGB (SCART), il tutto accompagnato da alcuni trimmers per la regolazione del raster nonchè due pulsanti STATUS RGB e VCR.

 

TTL RGB Input (DIN 45326)

 

1 Status computer 1 Audio OUT right

2 Red 2 Audio IN right

3 Green 3 Audio OUT left

4 Blue 4 Audio ground

5 Intensity 5 BLUE ground

6 Earth (ground) 6 Audio IN left

7 H.syncronization or 7 BLUE IN

composite syncronization 8 switch (+12)

8 V.syncronization 9 GREEN ground
 

RGB Input (SCART)

 

1   Audio OUT right

2   Audio IN right

3   Audio OUT left

4   Audio ground

5   BLUE ground

6   Audio IN left

7   BLUE IN

8   switch (+12)

9   GREEN ground

10 spare

11 GREEN IN

12 spare

13 RED ground

14 spare

15 RED IN

16 RGB blanking

17 video ground

18 RGB blanking ground

19 Composite Video output

20 Composite Video input

21 * shield / ground
 

Come dicevo ad inizio articolo è quindi possibile collegare a questa periferica le nostre “retromacchine” preferite dato che il monitor dispone di ingresso a 8 pin, Scart ed RCA e supporta le basse risoluzioni tipiche di queste macchine….!

Di conseguenza se vi trovate un monitor come questo seppellito in cantina (ancora funzionante ovviamente) non disfatevene assolutamente…potreste pentirvene amaramente!!

© Copyright 2009 - 2018 by Retrogaming Planet
 

Autore: Robert Grechi

Nato nel 1977 ho vissuto in prima persona la nascita dei videogames fin dal lontano 1982, anno in cui entro in possesso di uno splendido Colecovision e con il quale comincio la mia “carriera” videoludica! Da allora è stato un susseguirsi di Home Computer e Console che hanno ampliato ulteriormente l’interesse per i videogiochi al punto da aprire, nel mese di Luglio 2009, il blog Retrogaming Planet interamente dedicato al mondo videoludico anni ’80 – ‘ 90!

Condividi questo articolo su