web analytics
   

NUOVI ARRIVI: COMMODORE 64 (Biscottone)

VISUALIZZATO 900 VOLTE

 
Print Friendly, PDF & Email

Un altro pezzo da novanta ha conquistato il posto d’onore nella collezione di Retrogaming Planet!

Grazie infatti ad un utente del gruppo Facebook La BaYa, sono entrato in possesso di un fiammante COMMODORE 64 biscottone che va ad affiancarsi al fido Commodore 64C acquistato anni fa…

Il materiale ricevuto è il seguente:

  • Commodore 64 biscottone Assy N° 250425 (Completamente zoccolato)
  • Floppy Drive 1541-II
  • Un Datassette originale Commodore
  • Un datassette compatibile
  • Due joystick a doppio pulsante di fuoco
  • Double Dragon – Cassetta boxata
  • Tre giochi originali – Cassette boxate
  • Svariate cassette non originali colme di giochi ed utility
  • Dieci Floppy Disk zeppi di giochi (Rampage, Radius II e molti altri…)

Naturalmente tutto il materiale è perfettamente funzionante e conservato splendidamente!
Infatti, come potrete vedere fra poco, il biscottone ha già sostituto il mio fido C64C vicino al PC. Stessa potenza, ovviamente, ma avere un biscottone originale al posto di un C64C (nonostante la linea di quest’ultimo mi piaccia parecchio) non ha prezzo!
Inoltre, aggiungendo il mio emulatore MP3 hardware, il tasto di reset, il floppy drive e, alla bisogna, anche il Datassette, posso dire di avere finalmente la postazione retro che ho sempre desiderato…

Il Biscottone in tutto il suo splendore...

Il Biscottone in tutto il suo splendore…

Il Biscottone in tutto il suo splendore...zoccolato

Il Biscottone in tutto il suo splendore…zoccolato

Dimenticavo: giusto per non farsi mancare nulla, ho collegato al biscottone un Joystick ed un joypad originale Megadrive, così da poter scegliere, di volta in volta, quale dei due utilizzare per giocare comodamente ai vari titoli.
 

ALERT UPDATE!! Alcuni utenti del gruppo Facebook Pianeta Commodore mi hanno consigliato di NON COLLEGARE ASSOLUTAMENTE un pad Megadrive direttamente ad una delle due porta joystick, in quanto con l’utilizzo si rischia di bruciare il nostro amato C64. Tutto questo è derivato dalla circuito del pad progettato per pilotare le quattro frecce ed i quattro pulsanti!
Se volete collegare un pad Master System, Megadrive, Nes o Super Nes, vi indico questo SITO sul quale potrete acquistare gli appositi adattatori, necessari per non rovinare il vostro biscottone!
Naturalmente ho già provveduto e rimuovere il pad sostituendolo con un classico joystick…
 

In ogni caso, prossimamente, arriverà anche la famosa scheda di MANOSOFT (Damiano Colombari) ma credo lascerò comunque collegato anche il floppy…
Fa molto più “retro” no?

Tutto questo materiale è stato oggetto di scambio con i seguenti prodotti che ho prontamente spedito (e che il diretto interessato ha ricevuto proprio oggi…):

  • Sega Master System II
  • Dodici giochi Master System boxati
  • Due Joypad Master System
  • Cavo video ed alimentatore (ovviamente!)
  • Indiana Jones and the Fate of Atlantis boxato – Amiga
  • Beneath a steel sky (con fumetto originale) boxato – Amiga
  • Street Fighter II boxato – Amiga
  • Chase H.Q. boxato – Amiga
  • Killer Instict boxato – Nintendo 64
  • Hexen boxato – Nintendo 64
  • Shadowgate boxato – Nintendo 64
  • Mission Impossible solo cartuccia – Nintendo 64
  • Scheda 3DFX Voodoo
  • Omaggi vari…

A mio parere è questo lo spirito giusto che dovrebbe contraddistinguere noi appassionati retrogamers dai classici venditori di videogames…Uno scambio basato sulla fiducia e sul rispetto reciproco (della persona e delle tempistiche di spedizione) e non su prezzi spropositati o richieste assurde!
Solo così il materiale retro può continuare a vivere e non solo rimanere fermo a far bella mostra di sè in qualche teca o su un anonimo scaffale. Le macchine vanno utilizzate, per tenerle ferme esistono gli appositi musei del retrogaming.

Ora devo solo recuperare un Commodore 128…fatevi avanti se ne possedete uno in più!

© Copyright 2009 - 2017 by Retrogaming Planet
 

Autore: Robert Grechi

Nato nel 1977 ho vissuto in prima persona la nascita dei videogames fin dal lontano 1982, anno in cui entro in possesso di uno splendido Colecovision e con il quale comincio la mia “carriera” videoludica! Da allora è stato un susseguirsi di Home Computer e Console che hanno ampliato ulteriormente l’interesse per i videogiochi al punto da aprire, nel mese di Luglio 2009, il blog Retrogaming Planet interamente dedicato al mondo videoludico anni ’80 – ‘ 90!

Condividi questo articolo

Invia Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *